Featured Video Play Icon

Nora

Nora sorge sulla penisola che chiude a sud-ovest il golfo di Cagliari e fu uno dei maggiori centri della Sardegna di età fenicia, punica e romana. Il sito, abbandonato in età tardo antica, venne riportato in gran parte in luce negli anni Cinquanta del secolo scorso da Gennaro Pesce ed è oggi un parco archeologico aperto al pubblico in cui lavorano contemporaneamente quattro Università italiane in sinergia con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio.
Questo portale è destinato a tutti coloro che desiderano conoscere la storia di questa città antica del Mediterraneo e dei suoi monumenti, noti grazie alle ricerche del passato e a quelle tuttora in corso. Le varie sezioni del sito consentono di avvicinarsi in diversi modi a Nora, appoggiandosi a supporti grafici e fotografici, ascoltando le spiegazioni degli esperti o leggendo le descrizioni degli edifici oggi conservati in quella che il geografo greco Pausania ricorda come la più antica città della Sardegna.
La Cartografia


Nella sezione mappe è possibile visualizzare una serie di foto aeree e di carte geografiche della penisola di Nora, integrate in un sistema multilayer.
Gli Edifici


La sezione edifici ospita le schede testuali dei singoli monumenti di Nora, corredate da foto storiche, vedute aeree  e da dettagliate ricostruzioni tridimensionali.
Virtual Tour


Nella sezione Virtual Tour è possibile navigare in alcune vedute dal cielo di Nora e visualizzare le ricostruzioni 3D statiche e dinamiche dei principali edifici della città.

Video - Il racconto dell'archeologo
Guarda il video sul mestiere dell'archeologo a Nora: dalle ragioni della ricerca, al lavoro sul campo, fino allo studio in biblioteca e in laboratorio.

Social